Home > Tetti E Coperture > Tetto Amianto Cosa Fare Sono Preoccupato 05 09 2017

tetto in amianto cosa fare? Sono preoccupato!

facendo i sopralluoghi per la ristrutturazione del terrazzo di casa, un operaio mi ha fatto notare che la copertura del vano ascensore del condominio, posizionata nel centro del mio terrazzo, è in amianto. Non mi ero mai accorto perchè la si nota solo se si sale su una scala molto alta. Adesso che lo so, vorrei capire cosa fare per forzare il condominio ad intervenire dato che il terrazzo è molto utilizzato dai bambini durante il giorno e spesso la sera per cena. Da anni si discute inutilmente dell'esecuzione di alcuni lavori di manutenzione alle facciate e vialetti e so già che se dovessi trattare l'argomento con poca fermezza, verrebbe preso sottogamba dagli altri condomini che non hanno il mio stesso problema. Cosa posso fare? Potete darmi qualche consiglio?

3 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Buongiorno,

le riporto di seguito un link sull'argomento

http://www.assagroup.it/amianto-condomini-obblighi-amministratore/

L'amministratore è tenuto a censire le parti condominiali che contengono amianto e applicare le dovute procedure di contenimento del rischio.

Ci tengo a sottolinearle che ci sono coperture simili a quelle in amianto che non contengono tracce, quindi non è detto con certezza che quella del suo condominio lo sia, inoltre la pericolosità della polvere di amianto è molto alta nei locali chiusi direttamente sotto a queste coperture.

Quindi a mio avviso la copertura dell'ascensore, se effettivamente si rivelerà in amianto, andrà trattata o sostituita, ma può tranquillamente continuare a far giocare i suoi figli in balcone nel frattempo.

Cordiali saluti

Per. Ind. Andrea Piccinelli

Mar, 9:47 andrea.piccinelli.90

Buongiorno,

Concordo con il collega

- Piscine DB Engineering - Mar, 16:49 -
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

per le copperture in amianto ci sono due procedure che si possono seguire.

La prima sarebbe quella di contattare una ditta specializzata e omologata che proceda alla rimozione  della copertura e al relativo smaltimento, occore tenere presente che effettuando tale operazione al momento della rimozione si mettono in circolo delle particelle nell'aria.

La seconda meno invasiva è la procedura di incapsulamento, esistono dei prodotti idonei al trattamento di questi manufatti, ( vernici omologate o prodotti a spessore) si ottengono ottimi risultati e una sicura neutralizzazione di eventuali contaggi.

Occorre comunque assicurarsi che i prodotti per tali interventi siano certificati e che il lavoro sia eseguito a regola d'arte secondo le indicazioni del fornitore. 

Mer, 14:21 ale.cianci2
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Buongiorno,

     confermo quanto redatto dal collega.

Avvertite subito l'amministratore e con una certa celerità predisporre i lavori.

Saluti

Mer, 11:45 arch_dg
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS