Home > Tetti E Coperture > Rifacimento Copertura Tetto Poliolefine O Guaina Bitumata 04 04 2018

Rifacimento copertura tetto: poliolefine o guaina bitumata?

Copertura di tetto piano di 1600 mq di circa 25 anni fa con coibentazione in poliuretano, teli di Pvc termosaldato (cotto e irrigidito), tnt, strato di ghiaione di protezione e ancoraggio. Si riscontrano vistose perdite nei punti di innesco dei pluviali (8). Ipotesi di rifacimento totale “con dubbio”: poliurea???, da fare sopra l'attuale telo, poliolefine consigliata da tecnico Mapei in sostituzione dell'attuale telo di vecchia tecnologia? O classica e vecchia guaina bitumata incrociata e ardesiata, previa rimozione dell'attuale telo? Tutte le soluzioni mantengono l'attuale coibentazione in poliuretano. Grazie

Emanuele

2 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Quanto è alto l'isolamento? In che stato è l'isolamento ?

Allora la guaina bitumata no perchè non fa traspirare l'isolante e a lungo andare crea muffa interna. 

Non so quale ha consigliato il tecnico della Mapei , ma io consiglio una guaina traspirante , in ogni caso sotto l'isolante consiglierei un freno vapore se già non c'è .

Giuseppe Scozzari

House Engineering

 

 

Gio, 12:44 GIUSEPPE SCOZZARI
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Salve,

Il miglior materiale impermeabilizzante in assoluto rimane Hiperdesmo. Se desidera può chiedere un preventivo su RistrutturoSicuro.

Gio, 20:49 edilconstructsrls
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS