Home > Tetti E Coperture > Progetto Piccola Tettoia Legno 17 06 2016

progetto piccola tettoia in legno

Dovrei realizzare una tettoia in legno per coprire l'ingresso della mia abitazione attualmente esposto alla pioggia. Vivo in un complesso di villette a schiera e la porta di accesso alla mia abitazione è posizionata rispetto alla quota del cortile più in alto (è necessario salire 5 gradini). La tettoia avrà un ingombro di circa 1,5 x 2 metri. Vorrei far eseguire una tettoia in linea con le altre già realizzate da altri condomini, anche se ognuno di loro ha agito senza in passato senza chiedere alcuna autorizzazione al condominio e al comune. 

Non so se in questo caso è opportuno presentare un progetto al comune o semplicemente condividere la cosa con l'amministratore (oramai circa il 70% dei proprietari ha già realizzato per proprio conto una copertura) presentando un progetto da far approvare agli altri condomini.

Vorrei evitare di avere in futuro problemi di ogni genere, ma parlando con gli altri condomini mi hanno fatto notare che da oltre 15 anni le altre tettoie sono realizzate e nessuno ha mai sollevato il problema presso il comune, quindi consigliano di procedere autonomamente. Ho però il timore che un giorno in caso di controllo riscontrino che non è stato presentato alcun progetto e che richiedano di demolirla. Potreste cortesemente suggerirmi come procedere?

3 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

In riferimento alla sua domanda, le dico che mi è capitato di recente un caso simile (con il vicino che ha fatto una segnalazione aii vigili)  e le consilgio vivamente di procedere nel seguente modo:

1) affidi l'incarico ad un tecnico che verificherà l'effettiva possibilità dal punto di vista normativo urbanistico-edilizio di realizzare quanto desidera

2) una volta appurato che può eseguire l'intervento, proceda con avvisare l'amminsitratore di codominio (se si tratta di condominio costituito) e/o il vicino più prossimo (se lei si trova in aderenza a quest'ultimo ad esempio).

In ogni caso il tecnico incaricato dovrà allegare i consensi quindi può lasciare a lui l'incarico di predisporre i nulla osta.

Dal punto di vista normativo, sebbene sia un po strano, il codice civile e le relative sentenze hanno definito anche le pensiline (oltre che alle vere e proprie tettoie appoggiate a terra) come vere e proprie costruzioni petanto le stesse devono rispettare le norme relative alle distanze tra le costruzioni e le distanze dai confini.

Le distanze tra le costruzioni minime sono di 3 metri mentre le distanze dai confini vanno viste nel regolamento comunale.

Il tecnico verificherà inoltre che le norme locali le consentono la realizzazione della tettoia per come la vorrebbe (alle volte ci sono vincoli anche sulla scelta dei materiali e /o altri aspetti).

In quest modo, avendo tutte le carte in regola, non potrà avere problemi.

 

Ven, 18:03 laura.gambardella.85
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Da quanto scrive, in pratica si sta rispondendo da solo ... Le sue osservazioni sono corrette e il mal costume consolidato, non la tutela da eventuali futuri controlli con relative ammende.

Tenga conto che è sufficiente una sola comunicazione da parte di qualcuno che evidenzi l'abuso eseguito per obbligare il Comune ad eseguire un sopralluogo ed a verbalizzare quanto riscontrabile.

Tenendo conto della sanzione amministrativa sicuramente le conviene presentare la pratica edilizia (C.I.L.) e, se avesse difficoltà nella compilazione, affidarsi ad un tecnico del posto.

Ma prima di tutto ciò...faccia verificare in Comune da un tecnico di sua fiducia che non vi siano controindicazioni rispetto alla realizzazione della suddetta tettoia (regolamenti locali vari).

Ven, 17:14 Arch. Andrea Ferraro
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Consiglio di procedere con una C.i.l. comunicazione di inizio lavori da presentare al municipio. Specifichi che si tratta di tettoia aperta su tre lati. Se non ci sono particolari vincoli ambientali o di altro tipo, dovrebbe essere sufficiente.

Ven, 15:57 Ernesto Cimbalo Ingegnere Designer
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Trova Professionisti GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi Parere GRATIS