Home > Strutture Sportive > Ufficio Prefabbricato 17 02 2016

Ufficio prefabbricato

Lavoro in uno stabilimento industriale e nel mio reparto stiamo valutando la possibilità di realizzare un edificio a un piano per nuovi uffici (circa 500 mq). Poiché vorremmo ridurre al minimo i costi e avere una certa rapidità di esecuzione, sapreste indicarmi qualche produttore di uffici prefabbricati (non temporanei, ma assimilabili alle normali costruzioni, per intenderci: non le baracche di cantiere, ma qualcosa di duraturo)? Sempre che questa sia una soluzione più economica di un edificio più tradizionale in cemento armato e muratura o in acciaio+pannelli sandwich.

7 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

La prefabbricazione e' un bel tema, ma poi si riduce ad una lotta tra prefabbricazione pesante in legno o in cemento armato.

Esitono, se si esce dal necessariamente "venduto" chiavi in mano, soluzioni di compromesso e strutture miste tra messa in opera e prefabbricazione leggera, ovvero quella che non richiede necessariamente grandi trasporti e grandi gru per la realizzazione.

Se ho tempo costa 100, se non ho tempo costa 100 ma ci si mette di meno perche' in cantiere realizzo solo l'assemblaggio.

Esistono e ne stiamo realizzando delle prefabbricazioni che partono dalle produzioni limitrofe, potendo cosi' abbattere i costi di trasporto. Abbiamo realizzato un grande magazzino dei vini, un capannone di 20mx25m con materiali attinti nell'intorno:
_con legno di castagno dei boschi vicini, lavorato da segheria locale
_con tamponamenti in ballette di paglia, anche esse prodotto nei campi intorno
_con intonaci in argilla e in calce

Il costo e' stato molto contenuto rispetto ad un (brutto) capannone di cemento poiche' abbiamo evitato i trasporti e abbiamo attinto materiali che costano meno di molti prodotti industriali e abbiamo fatto lavorare imprese locali, che sembra essere una rarita' di questi tempi.

Secondo me meglio un refabbricazione fatta ad hoc in cantiere con i materiali nobili che hai intorno e che non subiscono maggiorazioni per i trasporti.

Non so di cosa si occupi l'azienda, ma ricevere i clienti in un edificio che ha qualcosa da raccontare e' un valore aggiunto per l'immagine dell'azienda.

Tuttavia sono molti i progettisti che "rivendono" prodotti altrui invece che gestire i processi costruttivi. Di solito quei percorsi sono poco chiari e non si risparmia ne' tempo ne' denaro, qualsiasi cosa vi abbiano prospettato.

Mer, 19:46 laboratorio.terraterra
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Il costo di una costruzione è funzione di una moltitudine di variabili difficilmente preventivabili in questa fase: burocrazia, scavi e movimenti terra, tipologia strutturale, qualità materiali, finiture, impiantistica sono delle voci importanti di spesa, tra l'altro molto variabili in relazione al luogo e alle condizioni di contesto.

Fatta questa doverosa premessa, a livello puramente indicativo, si può considerare un costo complessivo per la costruzione ( urbanizzazioni ed edificio ) compreso tra 900 e 1100 €/mq. Oramai il mercato della prefabbricazione in legno si è talmente consolidato e diffuso che ha raggiunto i medesi costi di realizzazione della prefabbricazione in cemento; sicuramente più onerosi risultano invece quelli con struttura in acciaio e chiusure verticali in pannelli di lamiera coibentati.

A questi si sommano le spese per il professionista, oneri vari e spese generali (circa il 15-20%).

A parte i costi, la qualità degli ambienti interni dei prefabbricati in legno è indiscutibilmente superiore ... quindi, visto che è prevista la permanenza di persone (uffici), non ho dubbi a consigliare PREFABBRICATO IN LEGNO

Mer, 12:37 uomoambiente
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Mi associo ai colleghi che mi precedono sulla validità delle costruzioni in legno.

Aggiungo che i costi comunque non sono molto inferiori a costruzioni tradizionali se si vuole un manufatto che abbia una certa validità (e con prestazioni per me decisamente superiori)

Sul mercato si trovano prefabbricati di tutti i prezzi, ho visto proproste di intere case a 12.000 euro, che comunque lasciano i dubbi sulla qualità che tutti possono immaginare

Questo per dire che questa tecnologia offre manufatti per tutti i prezzi (con caratteristiche conseguenti) e tutto sommato penso non sia uno svantaggio.

Questo infatti consente se non si hanno particolari esigenze di trovare manufatti anche con costi ridottissimi.

Su questo punto penso che il progettista (oltre che necessario per i permessi edilizi) svolga un ruolo importantissimo nella valutazione delle esigenze e scegliere la soluzione più adatta (anche in termini di costi) evitando di pagare prestazioni (che comunque il manufatto offre) e nel caso particolare non sono importanti.

Mer, 14:18 robby54
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Concordo con i professionsti che hanno risposto precedentemente di optare per un fabbricato in legno xlam od a telaio.

Comunque, dovendosi rivolgere ad un professionista della sua zona di residenza/attività per la redazione di un progetto per l'autorizzazione comunale, non si illuda sulla brevità dell'esecuzione e consideri un tempo di almeno 6 mesi da distribuire tra progettazione/approvazione pratica, raccolta preventivi e realizzazione dell'opera. 

Mer, 14:21 vecchio.franchi
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Soppalco in acciaio con pareti mobili (tipico di uffici da stabilimento). Se un domani non servisse più il materiale si può smontare e recuperare il tutto.

Mer, 16:03 pupaantonio
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Il metodo più veloce, ma non meno costoso, sono i prefabbricati in legno. Nei quali l'aspetto non è necessariamente legno, ma possono essere esteticamente simili ad un edificio in muratura. Il vantaggio è di avere un cantiere sul posto molto rapido, efficiente ed eco sostenibile. Infatti a seguito di un progetto che viene realizzato in fabbrica con pannelli smontabili e modulari ed un basamento in cemento armato con la predisposizione degli impianti e utenze da progetto sul posto, il montaggio avviene in una decina di giorni con interni rasati e pitturati impianto elettrico, idrico sanitario e riscaldamento. Il tutto va progettato e diretto nei minimi dettagli. Ovviamente servono delle concessioni edilizie come per la muratura.

Mer, 11:52 architettomadonna
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Costruire con sistemi di prefabbricazione permette di avere un controllo più preciso di costi e tempistiche e pertanto può portare ad un risparmio di costi ed anche di tempo (anch'esso traducibile in denaro). Parlo di "possibilità di risparmio" perché chiaramente questo dipende prima di tutto dal progetto architettonico e successivamente dai materiali e dalle finiture scelte. Chiaramente dipende anche dal luogo e dalla morfologia del terreno.

In termini di tecnologia consiglio sicuramente la prefabbricazione in legno (ovviamente con fondazioni in cemento armato), realizzata ad hoc sulla base di un progetto sviluppato al dettaglio. Se voluto, è possibile ottenere un risultato estetico totalmente paragonabile ad un edificio in muratura. 

In termini di tempistiche per autorizzazioni comunali ed eventualmente di altri enti, e di oneri, non ci sono differenze se facciamo un paragone con le costruzioni tradizionali.

Costruzioni con sistemi di prefabbricazione sostenibili e certificati permettono di ottenere tassi molto agevolati sui mutui con importanti risparmi.

Ho progettato e diretto poco tempo fa la costruzione di un edificio di questo tipo.

Ven, 22:39 arch.fv
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS