Home > Strutture Sportive > Come Calcolo la Cubatura Dell’ampliamento di Casa 19 09 2016

come calcolo la cubatura dell’ampliamento di casa?

La mia villetta ha la possibilità di aumentare il volume con un aggiunta laterale oppure con un sopralzo del tetto, questo mi ha detto il tecnico del Comune. Volevo però prima di procedere con un progetto, sapere quanti metri cubi posso costruire in più così mi regolo se conviene farli lateralmente o sul tetto, così magari lo rifaccio anche.

Quindi vi chiedo: come si calcola la cubatura che posso realizzare, ovvero si considerano gli spessori dei muri o si considera la superficie calpestabile e si moltiplica per l’altezza interna? Grazie dei consigli!

6 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Come premesso dai colleghi, per capire a quanto ammonta la volumetria realizzabile deve prima di tutto verificare, in base alla zona in cui ricade l'immobile, gli indici urbanistici attraverso gli elaborati e le Norme Tecniche di Attuazione contenuti nel Piano delle Regole del PGT.

Le modalità di calcolo del volume dipendo dal Comune in cui è collocato l'immobile e da quanto contenuto nel Regolamento Edilizio e/o nelle Norme Tecniche di Attuazione.

Per esempio, a Milano, solo per il computo del carico insediativo, il volume viene calcolato moltiplicando la s.l.p. (superficie lorda di pavimento) per l'altezza virtuale, pari a 3 metri, indipendentemente dall'altezza effettiva.

Si consiglia comunque di affidarsi ad un professionista.

Mar, 19:39 annalisa.bonetti86
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

La quantità di Volume ampliabile dipende dalla Regione in cui si trova l'immobile. Ad esempio, in Veneto, ancora per alcuni mesi è in vigore il Piano Casa, una legge che negli ultimi anni ha dato incentivo a molti  interventi su edifici esistenti. Le possibilità di ampliamento  in questa regione variano da 15-20% al 70-80% del volume esistente, a seconda della proposta del progetto: per adeguamento sismico o  rimozione di amianto, o miglioramento energetico ecc.. In altre regioni questa possibilità non c'è più oppure è differente.

Per quanto riguarda il calcolo del Volume, anch'esso con alcune variazioni dipendenti dalle Norme Tecniche dei piani, in genere si calcola la superficie lorda per l'altezza interna (intradosso) del solaio dell'ultimo piano abitabile.

Ci sono variazioni anche in questo caso, come ad esempio l'applicazione della L.r.v. 21/96 che permette di calcolare le pareti perimetrali e i solai intermedi per soli 30 cm. e non l'eccedenza per motivi legati all'incentivo energetico dei fabbricati.

Come si nota le variabili sono molte, e anche se i conti possono essere fatti "a spanne" da chiunque, consiglio di mettersi nelle mani di un buon tecnico.

Gio, 12:46 genziana.bertoni
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Oltre a verificare con un tecnico quanto e come realizzare la cubatura residua (se esistente) per quella zona urbanistica e specificatamente per quel lotto, l'aumento di cubatura potrebbe derivare dalla legge per il piano nazionale di edilizia abitativa da cui deriva il cosiddetto piano casa regolato da legge regionale. 

Nel Lazio secondo il Piano Casa l'incremento di Superficie Utile Lorda (SUL) o di Volume è pari al 20% e fino ad un massimo di 70 mq; tale superficie si calcola comprendendo anche i muri esterni ed escludendo vani scala, logge e balconi, terrazzi e porticati, locali completamente interrati o emergenti fino a 80 cm; il volume viene calcolato con un'altezza imposta pari a ml. 3,20.

 

Mar, 21:13 alesmarotta
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Per il calcolo della cubatura si calcola col metodo "vuoto per pieno", cioè tutta la superficie della casa escluso metà spessore dei muri perimetrali per l'altezza (da quota O = quota stradale, fino al filo inferiore dell'ultimo solaio.

Per l'ampliamento con Piano Casa si può ampliare del 20% del volume esistente, solitamente fino ad un massimo di 150 mc.

Se per esempio: la sua casa è di due piani 70 mq per piano, si calcola 70 x 5,70 = 399 mc

si può ampliare di 79,80 mc (cioè circa 30 mq).

 

 

Mer, 14:33 martinabasso.arch
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Per il calcolo del volume che può creare con l'ampliamento, deve consultare il Piano di Governo del Territorio del suo Comune e in base alla zona in cui è inserita la sua abitazione, si trovano i parametri edificatori consentiti, per far questo però le consiglio di affidarsi ad un tecnico per le verifiche del caso, in quanto ci sarà da verificare il volume esistente dal quale poi si può capire quanto volume residuo può edificare sulla sua proprietà. In genere il volume viene calcolato considerando la superficie lorda, ma anche per questo bisogna verificare quanto contenuto nelle norme tecniche del PGT del suo Comune e anche quanto contenuto nel regolamento edilizio.

Mar, 16:42 Geom. Ludrini Francesco
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Ritorni al comune e si faccia dire dal tecnico dell'ufficio quali sono i parametri di quell'area e se ne ha voglia vede che le può anche dire quanta volumetria può realizzare.

Mar, 18:17 Bartolomeo Fiorillo Architetto Design
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Trova Professionisti GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi Parere GRATIS