Home > Servizi Professionali > Che Costi Ha Costruire Bioedilizia 23 06 2017

che costi ha costruire in bioedilizia?

Sento sempre più spesso parlare di bioedilizia e poiché il prefisso bio è oggi abusato e spesso corrisponde più a una trovata commerciale che a un vantaggio reale, mi chiedevo se anche per le costruzioni c’è questa tendenza a dire che è tutto bio (materiali, soluzioni architettoniche, ecc.) anche se poi non si sa bene cosa significhi.

Vista la presenza di numerosi tecnici di alto livello in questo forum, in particolare architetti che rispondono in modo preciso a domande anche molto specifiche, vorrei chiedere un loro parere in merito alla bioedilizia, quali sono le soluzioni attualmente disponibili per applicare la bioedilizia alla costruzione di una villetta o di un appartamento, quali sono i costi rispetto a una soluzione tradizionale, i tempi di esecuzione e soprattutto i vantaggi in termini economici, di comfort e di effettivo minor impatto sull’ambiente. Grazie. Saluti

2 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Salve

secondo me è troppo generica la sua domanda, le soluzioni dipendono dalla tipologia richiesta, dalle superfici, dai luoghi, dai volumi, dal linguaggio architettonico, dal clima,ecc .. .tutte voci che potrebbero influire e non poco sui costi di realizzazione.

Non sono in grado senza info di darle dei parametri ... posso solo dirle che rispetto al "costruire di uso comune" (mi passi il termine poco appropriato in quanto anche qui c'è un mondo variegato di soluzioni) a mio avviso (e so già che alcuni puristi del bio ad ogni costo insorgeranno) costa molto di più .. .ciò non vuol dire che non sia un sostenitore della bio-edilizia ... ma che bisogna sapere che un cappotto in fibre minerali o naturali costa molto di più di un cappotto in EPS, che un impianto geotermico costa molto di più di una caldaia a condensazione, ecc ecc .... 

cordialmente

Lun, 17:16 architettocasati
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Salve,

concordo con lei che il termine "bio" sia abusato, anche in edilizia. Ormai è un termine utilizzato quasi esclusivamente per le costruzioni prefabbricate in legno, ma anche in questo caso di Bio potrebbe esserci poco.  (dipende infatti dalla qualità e provenienza dei materiali oltre che dalla corretta progettazione).

La bioedilizia è principalmente bioclimatica, cioè riduzione drastica dei consumi attraverso la corretta progettazione dei volumi e delle superfici, il corretto orientamento dell'edificio, le aperture ecc. Oltre ovviamente all'utilizzo di materiali sostenibili.

La bioedilizia non si improvvisa, non è una moda alla quale ispirarsi. Ci sono validi professionisti che hanno frequentato corsi approfonditi e fatto esperienza. Le consiglio, nel caso, di rivolgersi ad uno di questi, dopo verifica delle competenze.

I costi sono più alti? probabilmente sì, ma vanno comparati ai costi di gestione per riscaldamento, raffrescamento ecc.

I tempi di realizzazione sono più brevi? nel caso di costruzioni prefabbricate in legno MOLTO più brevi.

Per quanto riguarda il comfort e l'impatto sull'ambiente, ferme restando le considerazioni esposte, non c'è paragone...

cordialmente

 

Lun, 16:07 arch Rina Agostino
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS