Home > Ristrutturazione Bagno > Piastrelle il Bagno Scegli il tuo Stile 11 08 2016

piastrelle per il bagno - scegli il tuo stile!

di manuela fifi
piastrelle_bagno

Frutto di lunghe e stancanti ricerche tra le infinite tipologie di formati e colori, la scelta dei rivestimenti costituisce uno degli elementi che più caratterizza non solo dal punto di vista estetico ma anche da quello funzionale il vostro bagno. Le piastrelle del bagno, rappresentano l’allestimento scenico sul quale poter inserire in modo sapiente tutti gli elementi, affinchè il risultato complessivo sia di grande impatto visivo. 

E’ importante scegliere con consapevolezza la tipologia di rivestimento che più si avvicina al vostro stile, senza sottovalutare i requisiti che inevitabilmente gli stessi devono devono soddisfare affinchè durino nel tempo, senza necessitare  di particolari manutenzioni e senza condizionarvi nell'utilizzo quotidiano.

Prima di avventurarsi nei caotici show rooms, è bene chiarirsi le idee riguardo lo stile ricercato ed il budget disponibile. 

Approfondite più possibile la ricerca del vostro stile. Sfogliare riviste, visionare cataloghi, può aiutarvi senza dubbio per fornirvi utili spunti e suggerimenti circa la composizione dei singoli elementi (lavabo, wc e bidet, radiatori, mobili contenitori) all’interno del vostro spazio, ma lo stile è qualcosa di diverso: è la sintesi dei vostri gusti, è l’insieme di quegli elementi che caratterizzano e connotano il vostro modo di fare e di essere.

Qual’è il vostro stile?

  • Siete amanti dell'ordine e della praticità e desiderate un bagno moderno e senza troppi fronzoli?

Probabilmente apprezzerete il nuovo trend del momento. Piastrelle in gres porcellanato a basso spessore (fino a pochi millimetri), che consentono l’impiego di lastre da piccoli a grandi formati, che posati in accostamento, consentono di rivestire pareti, vasche da bagno, piani lavabo con fughe impercettibili, riducendo al minimo la possibilità di accumulo di sporco e donando al vostro bagno un elevato senso di ordine e  pulizia, dovuta all’uniformità cromatica e complanarità dei rivestimenti.     

Le tinte del momento, sono caratterizzate da toni neutri e naturali facilmente abbinabile con tutti gli elementi a corredo del bagno, proposte in tinte uniformi o attraverso texture che rappresentano pietre e legni.

                           

  • Avete uno stile metropolitano?

Senza dubbio, amate gli spazi originali e i cambi di direzione. Oggi le principali aziende produttrici investono parecchie risorse nella ricerca di nuovi formati e nuove finiture. Potreste essere interessati alle belle ceramiche bicottura 10x20 cm classico degli anni ’60, nelle tinte bianco, o colori pastello tanto diffusi in quegli anni, oppure potreste preferire le più moderne piastrelle con riproduzioni di legno, cemento e metalli. Senza compromettere praticità e funzionalità, fanno parte di questa categoria, piastrelle che riproducono texture metalliche come ferro e corten. Di notevole impatto sono anche rivestimenti a spessore variabile, che riproducono a seconda delle tipologie mattoni pieni, pietre a spacco, piuttosto che motivi geometrici e disegni impressi come fossero stampati.

              

  • Avete uno stile classico ed elegante?

Preferite sicuramente rispetto ai gres monocromatici, i materiali preziosi e dall’aspetto importante. In controtendenza rispetto ai materiali nati per “scomparire”, probabilmente siete più attratti da rivestimenti che valorizzano le pareti e creano all’interno del vostro bagno un’atmosfera calda e confortevole.

I vostri rivestimenti ideali potrebbero essere le pietre naturali tra i quali i marmi, i graniti, le quarziti, i travertini. Spesso il bello e l’elegante a volte non si sposa con il pratico e il funzionale, è necessario, quindi, fare attenzione ad usare in modo sapiente questi rivestimenti tanto belli quanto delicati e a valutare attentamente quante precauzioni siete disposti a prendere in cambio di una stanza da bagno nobile e raffinata.

Se non volete rinunciare all’effetto caldo delle pietre, ma pretendete praticità e bassa manutenzione, potreste valutare la raffinatezza di alcune ceramiche marmorizzate, eventualmente impreziosite dall’ausilio di elementi decorativi come greche e torelli. 

                        

  • Siete una tipa tutta lustrini e paillettes?

Se siete interessate a rendere unico il vostro bagno attraverso la scelta di rivestimenti estroversi che già dal primo ingresso trasmettano una forte carica di eccentricità, non potete non considerare i mosaici in vetro, gli agglomerati, le quarziti, le resine dalle finiture più lucide e le carte da parati.          

Avete mai pensato di rivestire le pareti in mosaico di vetro, caratterizzando il vostro bagno con colori accesi dalla forte personalità? Pratici da pulire e molto resistenti, oggi per realizzare un bagno in mosaico non necessariamente si devono investire grandi risorse, ottenendo in cambio un risultato finale di grande impatto.

            

Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS