Home > Ristrutturazione Bagno > Dimensione Bagno Disabile 04 11 2016

Dimensione bagno disabile

Potrei ricevere informazioni riguardo le dimensioni minime di un bagno disabile in una tavola calda? Vi è possibilità di chiedere una deroga per locali molto piccoli e quindi impossibilitati ad adeguarsi? Necessiterei inoltre sapere se per legge è obbligatoria una porta che divide l'antibagno dal locale somministrazione (so che è obbligatoria invece la porta tra antibagno e locale cucina). Ringrazio tutti per la collaborazione

4 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 6.
Risposta:

il disimpegno al bagno disabili dovrebbe avere, idealmente misure minime 150x150 per una rotazione completa della sedia, dopo di chè per il bagno devono essere rispettati soprattutto gli spazi per l'affiancamento e le distanze per il corretto utilizzo dei sanitari. Non ci sono "misure minime" ma nel progetto si deve tener conto dell'accesso e delle possibilità di movimento.

Per il dimensionamento, la normativa  (DM. 236/'89 prescrizioni neccessarie) ed alcuni esempi di progettazione www.bagnidisabili.it  - www.archweb.it/normativa/normativa_disabili.htm - segnalo anche la brochure "IIealstandard" molto ben fatta.

In generale per i regolamenti d'igiene tra cucina e bagno devono essere previste due porte (esempio: 1 per l'antibagno + 1 per il bagno vanno bene)

Si consulti anche i regolamenti d'igiene locali (comunale o regionale) per i locali pubblici

Gio, 16:56 Ing. Britta Gelati
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Per quanto concerne il bagno disabili, la misura minima è 180x180 cm e devono avere porte anti panico ed accesso diretto in spazi aperti quali atrio o corridoi che danno immediato accesso a porte esterne.

riguardo alla porta del l'antibagno non si comprende la domanda, ma se si trova in prossimità della zona somministrazione o cucina, si va installata una porta.

riguardo la cucina va creata una apertura per l'ingresso piatti sporchi ed una per l'ingresso pietanze.

Gio, 12:57 Bartolomeo Fiorillo Architetto Design

Le ha risposto il collega, inserendo anche due link di riferimento con la normativa specifica.

- Bartolomeo Fiorillo Architetto Design - Gio, 19:48 -

Scusi potrebbe citarmi i riferimenti di legge in cui si parla di dimensioni minime 180x180cm? Le trovo veramente molto limitanti, sopratutto in locali già esistenti. La ringrazio

- giacomo.rainoldi - Gio, 17:13 -
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

La misura minima del bagno per permettere l'accessibilità ai disabili è di 150x150 cm.

La legge di riferimento è Legge 13 del 1989 sulle Barriere architettoniche, ma non è molto dettagliata, bisogna infatti fare riferimento ai regolamenti comunali.

Ma essendo il locale molto piccolo può essere che seguendo il regolamento comunale si posso realizzare un bagno che rispetta il requisito di visitabilità, non di accessibilità.

Per permettere questo sarà dunque sufficiente una larghezza del bagno 80-85 cm (spazio per la carrozzina) + 50 cm (sporgenza media del wc) = 130 cm e una lunghezza di 150-160 cm.

La porta dovrà invece avere un passaggio minimo di 80-90 cm (a seconda del regolamento comunale).

Ven, 21:39 martinabasso.arch
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

E' importante sia possibile la rotazione della carrozzina e lo spazio per la rotazione deve essere considerato al netto dell'ingombro Wc, con possibilità invece di poter ruotare sotto il lavabo. Da quello che so non vi sono riferimenti normativi che parlano di obblighi nel rispettare misure interne di 180x180 cm.

Sab, 22:18 manugeo
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS