Home > Riscaldamento E Climatizzazione > Posso Sostituire un Termo Ghisa con uno Alluminio 06 12 2018

posso sostituire un termo in ghisa con uno in alluminio?

posso sostituire un termo in ghisa con uno in alluminio mantenendo gli altri in casa che sono in ghisa grazie

6 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

Buongiorno.

Certamente è possibile sostituire un radiatore in ghisa con uno in alluminio. Sarà fondamentale verificare gli "attacchi" del nuovo radiatore considerando che spesso sono differenti da quelli in ghisa. Considerando che la potenza di emissione, solitamente, è differente sarà necessario dimensionare il nuovo radiatore in funzione dell'ambiente. Probabilemnte la dimensione sarà differente.

Ricordo infine che l'inerzia termica della ghisa è sicuramente maggiore dell'alluminio e questo comporta sicuramente un tempo maggiore di entarata a regime della temperatura (per la ghisa), ma di conseguenza un maggior tempo di mantenimento della temperatura a seguito dello spegnimento dell'impianto. L'alluminio garantisce sicuramente una velocità di riscaldamento dell'elemento più rapida, ma altrettanto nello spegnimento.

Cordiali saluti

 

Ven, 12:27 architetto.giovannini
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

Certo che si è non si faccia prendere in giro se le dicessero che i costi sono esosi.

Va solo tolto il calorifero in ghisa è messo quello in alluminio..!

Ven, 13:31 Bartolomeo Fiorillo Architetto Design
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

Certo che e sopratutto senza problemi!

Ven, 13:34 fabrizio.bovari
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

buonasera sono arch. Roberto D'Amico

Tecnicamente è possibile, ma deve tener conto che la ghisa dopo che è arrivata a temperatura la mantiene per lungo tempo dopo esser stato spento l'impianto,occorre fare una manutenzione dell'elemento, gli altri materiali meno,quindi vi è un risparmio o meglio efficienza riducento il tempo in cui la caldaia è accesa a parità di temperatura nell'ambiente che è gestita di solito da un termostato su cui indicare la temp di spegnimento/accensione di norma 20°. 

 

Ven, 18:10 ArchRobertoDAmico
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

Salve,

Si puo fare. Un comsiglio sarebbe di pulire l'impianto (caricare e scaricare un paio di volte) visto che si deve toccare il termo.

Dom, 23:41 edilconstructsrls
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

Confermo quanto detto dai colleghi, in quanto la sostituzione è tecnicamente possibile. Naturalmente prima di procedere è necessario tener conto di tutta una serie di aspetti tecnici che vanno dalla tipologia di impianto (se autonomo o centralizzato con contabilizzazione), alla tipologia di attacchi (posizione e dimensione), alla resa necessaria (cioè la potenza che deve essere integrata) e infine alla differente modalità di funzionamento (in termini di tempi di risposta). 

Lun, 8:02 em@nuele72
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS