Home > Riscaldamento E Climatizzazione > Impianto Condizionamento Canalizzato 16 05 2016

Impianto condizionamento canalizzato

Viviamo in un appartamento che non ha mai avuto bisogno di condizionamento in estate ma negli ultimi due anni abbiamo fatto fatica, forse perché le temperature estive sono sempre più alte. Allora vorrei installare un impianto di condizionamento. Mi hanno parlato di impianto canalizzato che dovrebbe avere una serie di vantaggi. Vorrei chiedere ai vostri professionisti se potete elencarmi vantaggi e svantaggi di questo tipo di impianto ed eventualmente un prezzo indicativo per un condizionare cucina, soggiorno e due camere da letto (il tutto per ca. 80 mq). Grazie!

è situato al 5° piano e sopra abbiamo altri due piani, me il problema del caldo credo sia dovuto alle ampie vetrate che abbiamo nel soggiorno e cucina che sono rivolte a sud.

Risposta del cliente (inserita in fase di moderazione)

- moderatore.domande - Mar, 15:32 -

a che piano è situato l'appartamento? al di sopra c'è un altro appartamento o il terrazzo?

Domanda di Annrita Paolicelli (inserita in fase di moderazione)

- moderatore.domande - Mar, 15:32 -
2 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

L'impianto di condizionamento canalizzato è un vero e proprio impianto che si installa in tutta la casa; è generalmente realizzato in un controsoffitto, dentro al quale passano delle canaline che portano l'aria in ogni ambiente, grazie ad apposite bocchette.

I vantaggi sono l'assenza di macchine split in ogni stanza (impianto quasi "invisibile"), la silenziosità del sistema, il fatto che l'aria raffrescata e deumidificata è distribuita in modo omogeneo in tutta la casa, la possibilità di controllare l'intero impianto con un solo sistema di regolazione (niente telecomandi per ogni split!), risparmio dei consumi energetici rispetto ai singoli condizionatori.

Gli svantaggi sono i costi abbastanza elevati, la necessità di opere murarie e la necessità di una valutazione dell'appartamento (solitamente sono impianti per appartamenti di medie-grandi dimensioni) per capire dove far passare le canalizzazioni e dove posizionare i macchinari, se possibile. Inoltre, se si verificasse la rottura del motore, questo comporterebbe il non funzionamento dell'intero impianto.

Il costo dell'impianto medio si aggira intorno ai 3.000 euro, a cui vanno aggiunti i costi per le opere murarie, il controsoffito se non incluso, le spese tecniche.

Lun, 18:27 nena4410
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Confermo quanto sopra. 

Ritengo l'impianto canalizzato sia una soluzione molto piu' gradevole del tradizionale split, e, se ben progettato, permette un raffrescamento/ riscaldamento piu' uniforme dei locali. Le nuove tecnologia permettono di motorizzare le serrande e quindi si puo' scegliere quale locale raffrescare / riscaldare o meno.

A differenza di un tradizionale dual o trial split che permettono temperature diverse per ogni split (tutte in raffrescamento o tutte in riscaldamento) con il canalizzato la temperatura puo' essere impostata una sola volta e sara' la stessa nei vari locali della casa. 

Il mio consiglio e' di isolare bene la macchina e di posizionarla lontana dalla zona notte perche', anche se silenziosa, un po' di rumore lo fa. 

Ritengo che si possa installare anche in locali di ridotte dimensioni, e' pero' necessario controsoffittare per nascondere le canalizzazuoni ma bisogna sempre verificando gli indici urbanistici per l'altezza dei locali.

Mer, 15:52 FVR studio spazi e forme
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS