Home > Piastrelle Rivestimenti > Pavimento Galleggiante Ufficio 10 03 2016

pavimento galleggiante ufficio

Vorrei chiedere caratteristiche fondamentali da verificare nell'acquisto di un pavimento galleggiante per nuova pavimentazione ufficio. Dovrei riqualificare un ufficio di 180 mq da affittare.

Vi sono sostanziali differenze tra le diverse tipologie? Sapreste anticiparmi una fascia di prezzo per un buon pavimento? 

3 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Non è ben chiaro la tipologia di soluzione tecnica che necessità al richiedente del quesito.

Stante un ufficio, sulla scorta della personale esperienza in tale settore, ritengo che con “pavimento galleggiante”, la necessità sia un “pavimento sopraelevato” (definizione classica), cioè una pavimentazione flessibile modulare in quadrotti 60x60cm posta in opera su piedini e struttura metallica, a formare appunto una sopraelevazione del piano attuale e necessaria a contenere gli impianti in generale (tubazioni idriche, per climatizzazione ed in particolare cavi elettrici e di trasmissione dati/telefono).

Tale rialzo della quota di pavimento finito (intercapedine) può essere anche limitata a 8-10cm, oppure maggiore, secondo necessità e secondo le possibilità di altezza utile interna.

La finitura superficiale o il piano di calpestio può essere realizzato in vari materiali, dal grès al PVC, al legno o alla moquette, ai laminati, al vetro.

Le superfici a vista sono incollate direttamente su un  supporto ligneo o in solfato di calcio generalmente di uno spessore di circa 3-4 cm e formano delle piastrelle che vengono appoggiate sulla struttura a telaio in metallo sottostante. La struttura sua volta appoggia su dei piedini in metallo registrabili in altezza che determinano poi lo stacco dal piano di calpestio originale. Essendo un pavimento rialzato dal suolo viene utilizzato prevalentemente per le esigenze sopra menzionate ovvero ricavare nell'intercapedine la possibilità di alloggiare servizi ed impianti che nel tempo possono essere ispezionati, inoltre per fare una barriera all'umidità e nei casi in cui non si debba danneggiare il pavimento originale. Questo genere di pavimentazione può essere rimossa all'occorrenza, riposizionata, ispezionata.

Questo genere di pavimentazione è “composta” e il prezzo è quindi generato dalla scelta delle componenti. Una stima indicativa dei costi potrebbe essere questa:

La struttura all'incirca € 50-60/mq, per quanto riguarda le piastrelle invece tutto dipende dalla scelta della finitura si va da € 20 circa per una piastrella rifinita in laminato, circa € 40 per una in grès. (prezzi diversi per pietra, marmo, granito, moquette, vinilici). Infine la posa in opera del sistema che può aggirarsi sui € 20-25/mq.

Quindi un totale del sistema posato di non meno di € 90-100/mq

 

Nel caso non sia quella sopra descritta la necessità del cliente, ma una semplice riqualificazione dell’attuale pavimento, la soluzione è un “pavimento flottante” come già illustrato dal collega, cioè una pavimentazione componibile (listoni maschio-femmina) da porre in opera in semplice appoggio alla superficie esistente, quindi rimovibile in qualsiasi momento.

Sul mercato esiste una gamma infinita di colori e formati, con prezzi a partire da € 25-35/mq posato.

Mar, 9:58 GianpieroMeroni
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Ma sta chiedendo le caratteristiche di un pavimento "galleggiante" o "sospeso"?

Il pavimento "galleggiante" vinene eseguito nel corpo della struttura e consiste nell'inserimento di materiali che contrastino la trasmissione delle vibrazioni.

Il pavimento"sospeso" ora chiamato anche galleggiante è un semplice piano di calpestio che si appoggia sulla pavimentazione esistente con lo scopo si creare una intercapedine per fare passare le canalizzazioni soprautto dell'impianto elettrico (e negli esterni evitare di rifare le impermeabilizzazioni sottostanti).

Le due tecniche sono (second me) ambedue valide a seconda di quello che si vuole eseguire

Per intenderci se si vuole solo rinnovare e nascondere impianti in un ufficio va benissimo il pavimento sospeso e le tecniche (e materiali) dipendono dalla ditta esecutrice.

 

 

Ven, 13:59 robby54
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Comunemente lo chiamiamo flottante e non galleggiante.

Fatta questa premessa io le consiglio dei parquet flottanti della stile, molto buoni in qualità di legno, di spessore e pezzature. In media variano dai 75 ai 95€ al mq, con una altezza di 14 mm, larghezza da 12 a 20 cm e lunghezza dai 150 ai 220 cm. È un ottimo prodotto, resistente e di impatto.

 

Sab, 0:21 Bartolomeo Fiorillo Architetto Design
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS