Home > Piastrelle Rivestimenti > Pavimentazione Cortile Condominiale 18 03 2016

pavimentazione cortile condominiale

In primavera valuteremo preventivi per il completo rifacimento del cortile condominiale attualmente realizzato in cemento (come da foto allegate). Non avremmo intenzione di investire grandi risorse economiche e pensavamo potesse essere applicato un nuovo pavimento in cemento (ho letto del pavimento in cemento stampato) sopra quello esistente in modo da non dover rimuovere tutto lo strato di cemento esistente. 

E' un intervento fattibile o vi sono soluzioni migliori a basso costo? Qualche tecnico ha già effettuato interventi diquesto tipo e saprebbe comunicarci una idea di costo a mq (il cortile è molto esteso, collega 2 palazzine e una ventina di box al piano terra, credo circa 1000 mq).

clicca la foto per ingrandire
cemento_stampato
cemento_stampato1
4 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

La soluzione con cemento stampato, con stampi forma Sanpietrino, Mattoncino,...etc, è un ottima soluzione, direi quasi eterna nella durata, ma impegnativa economicamente, circa 30,00 €/35,00 x Mq, in quanto si deve realizzare una platea in cemento armato di almeno 10 cm/15 cm con rete elettrosaldata e successivamente stampata e resinata.

Una soluzione più economica potrebbe essere il cemento industriale, quindi cemento armato sempre con rete elettrosaldata ma senza stampi 15,00 € x Mq

o altrimenti rimane la soluzione dell'asfalto..ma anche qui tra fondo, asfalto e tappetino siamo sui 20,00 € x Mq

Ven, 11:59 arch.paolo

Su quel tipo di pavimento potete mettere qualsiasi cosa...anche mattonato a colla, previo pulizia del pavimento esistente, il problema rimarrebbe solo per l'innalzamento delle quote attuali, se non comporta problemi per eventuali griglie di raccolta acque, pozzetti che andrebbero comunque rialzati.

- arch.paolo - Sab, 11:30 -

Quindi proprio non vi sono alternative mantenendo il pavimento esistente. L'amministratore dice che ha uno spessore considerevole (almeno 10 cm)... Per tutta la superficie del condominio la rimozione è un costo considerevole.

- facchetti_peo - Sab, 0:44 -
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Le sconsiglio di effettuare l'intervento senza rimuovere la pavimentazione esistente: sono presenti numerose muffe ed anche molte crepe che potrebbero ripresentarsi sul nuovo intervento vanificando così gli sforzi economici presi per eseguire la nuova pavimentazione.

Consapevoli che saranno necessari anche gli oneri di allestimento cantiere, le opere di demolizione, l'eventuale rifacimento della linea interrata di smaltimento acque meteoriche e la posa di nuovi pozzetti, di seguito i costi al mq di quattro prossibili pavimentazioni (posate):

- Battuto di cemento: circa 20€/mq;

- Autobloccanti: circa 30€/mq

- Piastrelloni di cemento: circa 40€/mq

- Gres per esterno (carrabile ed antiscivolo): 60€/mq.

Ven, 20:55 arch.fv
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Visto lo stato di manutenzione (muffe, licheni, macchie d'olio, ecc.) del pavimento attuale sarebbe meglio rimuoverlo, poi va anche valutato che posando un nuovo pavimento su quello esistente si creerebbe il problema del superamento della quota attuale delle soglie.

La soluzione migliore sarebbe un pavimento in autobloccanti ma sicuramente il costo sarebbe alto, la soluzione più economica ma anche poco duratura nel tempo è la stesura diretta sull'attuale pavimentazione di un tappetino bituminoso (asfalto) dello spessore di 30 mm per una spesa di circa 15 €/mq tenuto conto di eventuali parti eseguite a mano.

Ven, 13:22 vecchio.franchi
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Anche a me piace molto poco la sovrapposizione dei pavimenti poiche eventuali deterioramenti al pavimento sottostante (leggo presenza di muffe) non viene risolta dal nuovo pavimento.

Il mio timore è che eventuali presenze di acqua in microfessure al pavimento sottostante possano gelare e riproporre danni.

Inoltre (mi associo al post precedente) l'aumento di livello che potrebbe rendere diffcoltosa la creazione delle pendenze dovendo rispettare le soglie.

Ven, 18:52 robby54
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS