Home > Piastrelle Rivestimenti > Come Rivestire un Bagno Senza Togliere le Piastrelle 01 03 2017

Come rivestire un bagno senza togliere le piastrelle

Il bagno di casa mia è stato ristrutturato circa dieci anni fa, non voglio ristrutturarlo perché sia i mobili sia i sanitari sono ancora in buono stato. Ciò che proprio non mi piace sono le piastrelle che rivestono i muri. Non sono rotte, ma sono bruttissime.

Conoscete qualche prodotto che posso applicare per rivestire il bagno senza togliere le piastrelle?

3 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

In commercio ci sono molti tipi di resine che si possono applicare direttamente sui vecchi rivestimenti. In alternativa si può posare un nuovo rivestimento sopra al vecchi applicando un gres molto sottile, circa 3mm, in questo caso sarebbe consigliato l'aiuto di un Architetto per il progetto del nuovo rivestimento.
In entrambi i casi bisogna affidare i lavori ad una Ditta specializzata e non ad una Ditta che si improvvisa....

Gio, 15:58 Architetto Massimo Vitiello_MakeLiveDesign
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Buonasera. Oltre alla resina ed alla kerlite ( gres molto sottile di cui le ha accennato il  mio predecessore), può utilizzare il microcemento.

Un'altra alternativa è quella di dipingere le piastrelle con appositi smalti. In questo caso con un po' di tempo e pazienza, potrà anche farlo da solo con risultati soddisfacenti.

Per il pavimento esiste anche la possibilità di rivestirlo in laminato.

Spero di esserle stata utile.

Maria Federica Negro di Lifting House di Reggio Emilia

 

Gio, 21:09 lifting-house

Confermo il microcemento l'ho fatto utilizzare in una ristrutturazione e devo ammettere che è un materiale un po' costoso ma decisamente bello esteticamente parlando.

 

Saluti

- arch_dg - Ven, 14:46 -
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Buonasera, 

usi lo smalto per le piastrelle, è molto efficace ma segua i consigli sul primer o "aggrappante" da dare alle piastrelle prima di passare alla tinteggiatura.

L'ideale sarebbe carteggiare le piastrelle, in modo da permettere allo smalto di far meglio presa sulle stesse.

Esistono smalti opachi e lucidi, i secondi a mio parere sono molto più belli.

Mar, 17:48 Architetto Massimo Vitiello_MakeLiveDesign
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS