Home > Pavimenti Parquet > Utilizzare Parquet di Tipo Industriale Casa 21 08 2016

utilizzare parquet di tipo industriale in casa

Mi piace molto l'effetto del pavimento in legno. Ho visto un tipo di parquet che mi hanno detto essere di tipo industriale, teak ma fatto da liste piccole e di diverso colore. Vorrei sapere se tale tipo di pavimento è adatto anche ad un utilizzo domestico o se utilizzato prevalentemente per altri tipi di rivestimenti. A me piace particolarmente e vorrei rivestire il pavimento di una casa appena acquistata (circa 110 mq), anche in bagno se fosse possibile. Chiaramente da verificare con un architetto se tutto l'insieme risulta armonico agli arredi che vorrei recuperare dalla mia attuale casa, alle tinte delle pareti e al resto.

4 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 4.
Risposta:

Risponderò in modo diretto alla sua domanda specifica. Sì, il teak è un tipo di legno che si adatta perfettamente anche all'utilizzo residenziale.

Si tenga in considerazione che questo tipo di legno viene utilizzato, per le sue caratteristiche meccaniche e fisiche, anche per i rivestimenti delle barche e per le pavimentazioni a bordo-piscina.

Il grado di oleosità di questo legno lo rende infatti particolarmente impermeabile, coibente, fonoassorbente e resistente agli urti (perchè più morbido) e quindi adatto ad ogni ambiente della casa (persino il bagno), ma di certo non lo esonera dalla tipica vulnerabilità e fragilità dei pavimenti in parquet che richiederanno naturalmente più manutenzione, cura e protezione di un moderno pavimento in gres porcellanato effetto legno.

I parquet in legno teak possono essere realizzati in massello (puro legno teak in unico listello) o a listelli impiallicciati (materiale misto tra strati di teak e strati di legno meno nobile), e sono entrambi facilmente riconoscibile dallo spessore e naturalmente dal prezzo.

Il materiale è molto nobile e pregiato e per questo il suo prezzo di acquisto sarà molto elevato. Svantaggio di cui tener conto nel momento in cui lo si sceglie come rivestimento per l'intero appartamento.

Altra cosa fondamentale di cui tener conto sarà il controllo di una corretta posa, sia per orditura del legno che per finiture, poichè (come per ogni cosa) anche il materiale più eccellente perde ogni sua caratteristica se mal posato.

Il fascino di un caldo pavimento in legno è sicuramente innegabile, ma dovrà valutare con cautela la  scelta per spesa, praticità ed estetica. Il pavimento in teak, soprattutto se montato a listelli sottili, ha infatti una trama molto complessa che non sempre si adatta esteticamente a tutti i tipi di arredi, senza rischiare di ricadere nel classico effetto "baita di montagna".

Un architetto le saprà certamente consigliare al meglio la scelta dei colori, la posa, i nuovi acquisti e gli abbinamenti ideali che meglio possano realizzare la vostra idea di benessere e casa accogliente.

Mar, 9:22 Ilaria Brigo
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Il pavimento in parquet in tutta la casa....bagno compreso? Spettacolare e fantastico! Con me sfonda una porta aperta !!!! In tutte le ristrutturazione che eseguo lo propongo sempre ai miei clienti e, devo dire che il risultato è sempre di grande fascino oltre che elegante e raffinato.... il parquet industriale è un ottimo prodotto con molteplici riscontri positivi. Il suo spessore che va da 1 a 2 cm lo rende idoneo per successive lamature, il teak in modo particolare è ottimo per la posa negli ambienti cosiddetti "umidi" .....come il bagno, visto che questa essenza viene usata sulle barche......quindi ha un ottimo grado di resistenza e di tenuta all'acqua. Questo non vuol dire che se si allaga la casa per qualche problema, si può lasciare a ristagnare, va raccolta e lasciati asciugare gli ambienti ma di certo non sarà un problema. Il parquet industriale è sempre composto da listelli di circa cm 1x2x30 e in qualsiasi essenza lei lo voglia vedere e toccare con mano avrà sempre una sensazione di robustezza e corposità; fattori che a mio avviso, se come Lei si trova a dover pavimentare una superficie importante, sono fondamentali. Inoltre qualsiasi essenza sarà composta da listelli di legno tutti differenti gli uni dagli altri per colorazione, ma e' proprio questa una delle caratteristiche del parquet industriale e che affascina; infatti mentre se prende del teak prefinito in listoni il colore e' omogeneo, quello industriale e' di colorazione diversificata. Non e' tinto ma sono tutti listelli della stessa essenza essenze che da albero ad albero cambiano naturalmente. Per finire, l'essenza teak non è di certo la più economica ma se vuole calore, robustezza e resistenza all'umidità sicuramente è un ottimo prodotto e la Sua, un'ottima scelta. Concludo suggerendo la finitura della vernice che potrà essere a base acqua o a solvente....entrambe valide anche se la prima e' maggiormente utilizzata per il minor impatto olfattivo sull'ambiente domestico. La finitura della vernice la consiglio satinata o opaca. Quella lucida non si usa praticamente più. La manutenzione del pavimento in legno? Prodotti neutri per la normale pulizia domestica..... Un consiglio o....un accorgimento che sempre uso in tutti i miei cantieri: mai abbinare il battiscopa in tinta con il pavimento. Sempre battiscopa in tinta con la parete.....e se quest'ultima è colorata.....va bene anche bianco, o se si vuole.....si può laccare o smaltare dello stesso colore.... vedrete gli ambienti più alti e slanciati.

Ven, 15:18 marinella zago
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Vorrei premettere che di pavimenti in legno industriale esistono sia prefiniti sia da posare in opera come un pavimento in legno residenziale.

Le ho fatto questa premessa perchè nell'attuale produzione di pavimenti in legno, prefiniti e non, ci sono ormai soluzioni che richiamano quell'effetto.

La differenza nel pavimento industriale dovrebbe essere la resistenza all'usura ed ai colpi, ma l'impiego nel residenziale ovvia a questi vantaggi.

Pertanto, accompagni il Suo architetto a visionare il luogo sarà poi lui a cercare il prodotto più idoneo e sottoporLe i campioni, in ragione anche di costi e metodo di posa.

In ultimo, l'uso del parquet in bagno è sconsigliato per via dei repentini cambi di umidità, il legno gradisce variazioni lente.., ma qualche prodotto specifico e garantito per l'installazione in bagno come pavimeto esite.

Lun, 10:02 iardesign
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Non ci sono contrindicazioni, anzi. L effetto può essere molto gradevole se armonizzato adeguatamente. E. C.

Mer, 19:18 Ernesto Cimbalo Ingegnere Designer
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS