Home > Pavimenti Parquet > Usare la Resina Trasparente il Pavimento Cemento 25 10 2016

usare la resina trasparente per il pavimento in cemento

Sono amante delle superfici lisce e arredamento minimale. Mi piacerebbe prevedere per l'appartamento che voglio ristrutturare dei pavimenti lisci in cemento elicotterato. Me li consigliate? Sopra mi hanno detto che per evitare di avere sporco o limitare le rotture, conviene applicare una resina trasparente per pavimenti con la finitura che più mi piace? Non va a snaturare l'effetto che vorrei? Mi piacerebbe avere un pavimento più naturale possibile.

3 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Ai fini di rispondere ad esigenze minimaliste, di certo il pavimento in battuto cementizio è una scelta indicata qualora ci siano disponibili gli spessori adeguati, infatti trattandosi di calcestruzzo gettato in opera e livellato deve avere gli spessori di progetto per resistere nel tempo, evitando fessurazioni. Oggi ci sono malte cementizie additivate variamente ma i costi salgono molto anche in considerazione degli spessori che devono comunque essere garantiti (resa al mq per cm).

E' anche indicato proteggere la superfice in cemento con trattamenti epossidici al fine di rendere la superficie antipolvere, antiolio, facilmente lavabile e in qualche modo limitare o contrastare le fessurazioni, che comunque ci saranno. Per mantenere la naturalezza del cemento dovrà optare per trattamenti ad effetto satinato e non lucido.

Otterrebbe lo stesso risultato estetico con caratteristiche tecniche prestazionali superiori se optasse piuttosto per un pavimento in resina ad effetto nuvolato, trattasi in genere di miscele resina epossidiche/cemento/quarzo liscie una volta terminati i cicli di lavoro il cui effetto è naturale. Storicamente queste tipologie di pavimenti nascono per rispondere ad esigenze come le sue, naturalezza, minimalismo senza però temere lo sporco, la polvere, le fessurazioni e rotture di vario grado, e mantenere spessori tali da consentirne l'applicazioni al civile.

In questo caso, se ben realizzato, non incorrerà nei problemi indicati e certamente avrà una superficie unica senza giunti a vista, in tempi ridotti e senza necessità di attendere la stagionatura necessaria per la prima opzione (pavimento transitabile in 12 ore e finito in 4/5 giorni).

Mer, 7:29 Ing.curro
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Per prima cosa bisogna distinguere tra cemento, malta di cemento e calcestruzzo. Il cemento è un componente sia della malta che del calcestruzzo e funziona da conglomerante.

Sicuramente il calcestruzzo anche se elicotterato incrementa in maniera significativa il peso del pavimento essendo comunque una superficie lavorata autoportante e quindi armata. L'aspetto finale del trattamento elicotterato è quello di un pavimento alla veneziana.

Meglio per la pavimentazione di un appartamento è un rivestimento in microcemento che è una malta che può applicarsi sia alle pareti che ai pavimenti; succesivamente può essere applicata una resina del colore e con il motivo e i disegni che si vuole e che sicuramente rende liscia e/o lucida la superficie, dando eleganza al pavimento.

Certo però non si può parlare di pavimento naturale; il pavimento naturale può essere il parquet non certo la malta di cemento!

Mer, 20:13 alesmarotta
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Sicuramente se stendera' una resina, anche se trasparente, l'effetto sarà differente dal cemento elicotterato, ma renderà più vivibile l'abitazione permettendo una pulizia più facile e completa. Il cemento ellicotterato può essere mantenuto negli ambienti come guardaroba, ripostigli e garage.

Gio, 8:41 martinabasso.arch
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS