Home > Pavimenti Parquet > Esistono E Sono Affidabili Pitture Pavimenti Cemento 20 10 2016

esistono e sono affidabili pitture per pavimenti in cemento?

Vorrei sapere se vi sono pitture particolari per trattare le pavimetazioni in cemento. Si tratta di un pavimento molto vecchio in cemento liscio presente in tutto il piano interrato di una casa di famigla usato come taverna, locale hobby. Vorrei rimodernarlo ma non vorrei usare parquet o piastrelle ma una pittura o un materiale tipo resina..omogeneo. In un negozio avevo visto una specie di pittura effetto resina da applicare sulle superfici. Sono affidabili?

4 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Ad uso civile le resine per pavimenti sono di tipo epossidio o acrilico, non esistono pitture destinate invece ad applicazioni verticali. La pavimentazione è soggetta a sollecitazioni diverse da una parete, che può contrastare con l'uso congiunto di prodotti per contrastare eventuali dilatazioni del sottofondo e per contrastare le sollecitazioni da calpestio, in genere riferibili ad usura 

Se l'attuale pavimento in cemento è ancora in buono stato, solido, senza fessurazioni, sfaldamenti e sfarinamenti, si potrebbe optare per un trattamento trasparente di consolidamento e successiva finitura. Altrimenti scegliere una pavimentazione in resina. In entrambi i casi, considerato che si trova al piano interrato, bisogna escludere la presenza o la possibilità di umidità, o prevedere un trattamento ad hoc. 

La scelta della soluzione dipende anche dal risultato duraturo che si è disposti ad avere, in tal senso i prodotti da utilizzare sono prodotti specifici e efficaci, ad uso professionale, quindi sconsiglierei quelli venduti nei centri commerciali per capirci, soprattutto perchè nel caso in cui si potesse e volesse utilizzare una finitura trasparente, lasciando il vecchio pavimento "a vista", questa deve essere di qualità superiore con formulazioni specifiche, che non trova dal ferramenta sotto casa.

Altrimenti nel caso fosse disposto a fare una pavimentazione in resina, questa è nel migliore dei casi costituita da un ciclo applicativo con una serie di prodotti applicati mano per mano rispondenti a specifiche caratteristiche di sollecitazione, in genere si tratta di 3 strati con spessore di pavimento finito non più di 3/4 mm per uso al civile. Non esiste un pavimento in resina monoprodotto! Anche qui dunque escluderei le semplici pitture in quanto in breve tempo in presenza di elevato traffico da calpestio tenderanno a perdere l'aderenza staccandosi e scolorendosi, se applicate alla superficie trattata solo con primer o addirittura non trattata, con spessori che invece vanno bene per applicazioni a parete.

Il costo potrebbe essere più basso di un parquet in legno di buona qualità; chiaramente non bisogna affidarsi ad improvvisatori applicatori di resina.

Ven, 15:59 Ing.curro
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Le resine da stendere a pavimento sono di vario tipo e possono dare anche dei risultati di particolare pregio sia dal punto di vista estetico che funzionale. Tenga conto che i pavimenti di molti stabilimenti nel settore alimentare sono trattati cone delle apposite resine che ne vanno a garantire la durabilità e l'utilizzo anche carrabile oltre che igienico essendo completamente lavabili. Per evitare sorprese di fessurazioni, è indispensabile che il sottofondo (pavimento esistente) non sia soggetto a dilatazioni nel tempo o che siano presenti quindi dei giunti di dilatazione.

Le resine, a seconda del tipo, necessitano di specifiche preparazioni del fondo e godono del poter essere posate e ultimate in pochissimo tempo dando un effetto di grande omogeneità alla pavimentazione.

Anche il campionario dei colori e delle metodiche di stesura, con effetti particolari, sono molteplici dando quindi amplia scelta all'utilizzatore.

I prodotti più performanti non sono oviamente economici e consiglio di diffidare di resine a basso costo per evitare poi di dover rifare nel breve di nuovo il lavoro svolto magari da non molto.

Gio, 20:45 Arch. Andrea Ferraro
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

La pitturazione per pavimenti esiste ed è molto carina (ultimamente soprattutto tramite internet si possono vedere esempi molto belli esteticamente).

Tale tipologia di pitturazione è a rischio (come si può ben pensare) di una forte usura e soprattutto il risultato perfetto viene determinata da una perfetta linearità della pavimentazione stessa.

Di prodotti in commercio ce ne sono di vario tipo e sono affidabili (purchè avvalsi di certificazione).

Il risultato è determinato da molti fattori quindi è molto rischiosa ma nello stesso tempo molto affascinante.

Gio, 9:22 arch_dg
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Le pitture per pavimenti esistono anche se poco diffuse, soprattutto per taverne dove l'umidità potrebbe rovinarle in breve tempo o evidenziare problemi che prima non si notavano con cemento lisciato.

Le consiglio invece la resina che ha un miglior effetto estetico e una maggiore durabilità e resistenza all'usura e la possibilità di realizzare decorazioni ed effetti particolari.

Se sceglie questo materiale deve perà affidarsi a ditte specializzate poichè la stesura è molto complessa e può avere imperfezioni. Una volta asciugata essa sarà industrittibile.

Il costo della resina è pari circa alla stesura di un altro strato di cemento lisciato colorato.

Gio, 23:27 martinabasso.arch
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS