Home > Manutenzione Condominio > Ripartizione Corretta Spese Condominiali Balconi E Facciate 29 11 2017

ripartizione corretta spese condominiali balconi e facciate

L’impresa che sta realizzando il rifacimento delle facciate del nostro condominio (facciate e frontalini dei balconi) ha quasi finito il lavoro e abbiamo notato che ha tralasciato la verniciatura dei pannelli di chiusura delle nicchie dei contatore del gas. Dal nostro punto di vista di condomini riteniamo che questi pannelli siano parte integrante delle facciate e quindi dovevano essere verniciati dall’impresa compreso nell’importo lavori pattuito. L’amministratore e l’impresa sostengono invece che questi contatori del gas sono di proprietà privata e non condominiali e quindi ogni privato deve verniciarseli a sue spese.

Non ho trovato informazioni in merito alla ripartizione di queste spese. Potreste darci qualche indicazione o semplicemente un Vostro parere? Grazie

3 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

a mio avviso, essendo questi parte integrante delle facciate, spetterebbero al condominio.

E' anche vero che quei frontalini sono di proprietà dei singoli condomini e pertanto dovrebbero essere verniciate a spese dei singoli condomini.

Come amministratore ad oggi non mi è mai capitato una cosa simile. Da amministratore mi viene di suggerirle 2 strade, una bonaria e l'altra più "guerriera".

Quella bonaria è di dire agli operai di verniciarvi i frontalini con la stessa tinta utilizzata per la facciata e che il costo venga addebitato ad ognuno di voi.... a mio avviso, non credo che vi possano chiedere tanto, essendo un lavoro al massimo di 10-15 minuti a frontalino!

Quella invece più battagliera è di rivolgervi ad una associazione di categoria, come la ARPE o l'UNAI (e se il vostro fabbricato è iscritto a quella categoria, la consulenza è anche gratuita), e di chiedere loro qual è la soluzione da intraprendere.

Per questa seconda opzione, visti i costi così esigui, vi consiglio di valutare la prima ipotesi che vi ho fornito.

Se poi avrà voglia di farmi sapere che le è stato detto, sarò lieto di leggere il "responso".

Cordialità.

Ing. Gabriele Miele - Roma

Mer, 23:55 m.gabriele

Alla fine l'impresa ha effettuato le verniciature mancanti a un costo che ha dichiarato essere la metà di quello normale, l'amministratore ha confermato il lavoro che è stato quindi effettuato. E' rimasto comunque il dubbio su chi fosse davvero tenuto a pagare il lavoro. Grazie per la risposta!

- g.guidoni - Lun, 8:13 -
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Mer, 9:51 Arch. Andrea Ferraro
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

Trattandosi di un condominio non mi sembra il caso che ognuno si vernici il suo frontalino. Ovviamente è stato uno sbaglio dell'amministratore che doveva chiedere all'impresa di fare un preventivo completo,la facciata di un condominio non si può mai dividere in pezzi,altrimenti ognuno ha la liberta di verniciare il suo pezzo con la tinta che desidera, sarebbe assurdo.Credo che l'unica soluzione e meno costosa sarebbe di aggiungere al preventivo iniziale i frontalini,l'amministratore paghera questi lavori extra che non sono stati conteggiati. A questo punto i condomini avrano i frontalini tutti uguali. 

Mar, 19:33 edilconstructsrls

Buongiorno, forse non è chiara la domanda che ho posto: i frontalini dei balconi sono stati inseriti nel preventivo dato all'impresa così come le facciate del condominio. L'impresa però non ha verniciato solo gli sportelli dei contatori del gas. La mia domanda si riferiva solo agli sportelli dei contatori del gas e al diubbio che non fossero parti condominiali ma da gestire dal singolo privato essendo il contatore del gas una parte privata e non condominiale

- g.guidoni - Mer, 7:57 -
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS