Home > Manutenzione Condominio > Materiali Frontalino Balcone 28 08 2016

Materiali per frontalino balcone?

Vorrei sistemare l’intonaco del balcone della mia abitazione ormai deteriorato e in diversi punti distaccato. Dopo il rifacimento dell’intonaco vorrei inoltre rivestire il frontalino in modo da renderlo esteticamente migliore e più protetto dagli agenti atmosferici.

Sapete consigliarmi che tipo di intervento devo effettuare, quel è il materiale più adatto a tale scopo? Io pensavo ad una scossalina metallica con rompi-goccia ma l’impatto visivo non credo sia dei migliori.

Con l'occasione dei lavori volevo sistemare anche l'ancoraggio del parapetto metallico al balcone e mi sono accorto che l'altezza del parapetto è 100 cm. Sono obbligato a fare anche una verifica strutturale del parapetto e adeguarlo anche in altezza oppure posso evitarlo?

1 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

I frontalini dei balconi vengono normalmente rivestiti con pressopiegati di lamiera di rame/alluminio/acciaio inox secondo l'estetica e i richiami dell'immobile stesso.

Possono non sembrare esticamente di pregio, ma graditi e in particolare funzionali.

Riguardo al parapetto le normative richiedono generalmente 110cm (va verificato se il regolamento edilizio della sua località da indicazioni diverse o altezza minima inferiori), quindi deve essere rialzato e in genere si esegue riportando (saldato) un profilato in ferro della stessa sezione dell'esistente (tubolare quadro, rettangolare,etc..) in modo da dare uniformità al manufatto.

Riguardo alla verifica strutturale del parapetto, deve logicamente essere ben saldo al solaio del balcone, che sia tassellato con barre o con staffe annegate nel getto.

In edilizia privata non è richiesta nessuna ulteriore prova di collaudo (ved. norme UNI)

Mar, 11:19 GianpieroMeroni
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS