Home > Impianto Elettrico > Costo Rifacimento Impianto Elettrico 17 01 2017

costo rifacimento impianto elettrico

Per un appartamento di 120 metri quadri (cucina, soggiorno, 2 camere, 2 bagni) degli anni ’60 volevo mettere a norma l’impianto elettrico e rifarlo completamente per avere un quadro generale a norma.

Qual è il costo per rifare l’impianto elettrico, magari con prodotti medio/buona qualità (tipo Bticino o similari)?

Inoltre qual è il costo per rifare lo stesso impianto di cui sopra ma aggiungendo anche i comandi elettrici per le tapparelle, la rete LAN in tutte le camere, la videosorveglianza coi cavi sottotraccia, l’impianto tv satellitare? Mi basta anche una stima sommaria…

p.s.: devo fare una pratica edilizia? Posso usufruire delle detrazioni fiscali?

Buongiorno,

    concordo con i colleghi nel dirle che "finchè non si effettuano demolizioni" tutto è possibile per rivoluzionare i prezzi magari già concordati, nello stesso tempo le dico che dipende anche dai prodotti che vuole installare, da dove abita ed altri fattori ma indicativamente io le posso dire che in un budget di 600-1000 euro al mq per ristrutturare un immobile circa 50 Euro al mq si spende per un rifacimento dell'impianto elettrico standard.

Ovviamente si deve fare una pratica edilizia se il rifacimento delle lavorazioni impiantistiche comportano a rotture o modifiche di tavolati interni (CILA per manutenzione ordinaria)

Certamente può usufruire di detrazioni fiscali.

Saluti

- arch_dg - Mer, 14:12 -
3 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Per poter avere un preventivo preciso da un elettricista qualificato in primis bisognerà organizzare un sopralluogo per valutare lo stato del suo impianto elettrico.
Se datato potrebbe essere necessario rifare completamente sia l'impianto elettrico che sostituire i tubi allargando le relative tracce murarie.

Questo comporterà delle demolizioni e dei ripristini.

Se è in fase di ristrutturazione, aprendo attraverso un tecnico la relativa pratica in comune (CIAL, SCIA, ecc...) potrà usufruire delle detrazioni fiscali.

Se invece si prevede solo la sostituzione dell'impianto elettrico, allora questa non è soggetta alle detrazioni fiscali in quanto rientra in una manutenzione ordinaria.

Spero di aver risposto ad ogni suo dubbio.
Attendiamo però qualche altro parere da parte dei miei colleghi.

 

Mar, 10:50 Desearq
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Per un impianto di un appartamento di 120mq calcoli un minimo di spesa di 5.000 / 6.000€ con relativa certificazione 37/08.

Mar, 17:33 bencettiangelo
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Per quanto riguarda i costi, sono d'accordo con il primo collega secondo il quale per avere un preventivo, un tecnico dovrà fare un sopralluogo. Le variabili sono molte e non è possibile quantificare la spesa con questi pochi dati.

Invece per quello che riguarda le agevolazioni fiscali, la modifica e messa a norma dell'impianto elettrico rientra nella manutenzione straordinaria, quindi può usufruire delle agevolazioni fiscali e del bonus mobili.

Mar, 21:11 lifting-house
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS