Home > Impianti Meccanici > Si Può Detrarre i Condizionatori Senza Ristrutturazione 14 02 2017

si può detrarre i condizionatori senza ristrutturazione?

Ho letto che si possono detrarre al 65% l'installazione e posa di condizionatori oppure al 50% facendoli rientrare tra i lavori svolti da una impresa di costruzione. Per chi non deve eseguire lavori di ristutturazione, come si può fare per ottenere qualche detrazione? Se approfittassi per eseguire qualche piccolo lavoro in casa (non una vera e propria ristrutturazione però) avrei diritto comunque alle detrazioni? Per esempio pensavo di eseguire dei controsoffitti in cartongesso per nascondere i tubi..

5 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 4.
Risposta:

Secondo noi la risposta è abbastanza diretta: l'accesso alla detrazione implica l'esecuzione di opere di ristrutturazione (ed impianti per la riduzione al 65%), manutenzioni straordinarie che, a meno di non alterare parti comuni (cila o scia) non si verificano nel caso di installazione di split. L'accessibilità non dipende dunque dal fatto che le opere siano eseguite da una ditta edile, piuttosto si basa sulla natura e classificazione dei lavori: ricordi che una manutenzione straordinaria secondo l'odinamento normativo dettato dal T.U. Dpr 380/2001, è assoggettata a richiesta di pratica edilizia da tecnico abilitato.

 

AF+G Architetti

 
Mer, 8:49 afpiug
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Concordo con l'ultima risposta del collega. Deve fare una pratica Comunale prima di intraprendere detrazioni. Facendo una sostituzione impianto comunque può accedere alla detrazione 55% (per ora) se poi l'impianto è VCM con ACS caldo/freddo aumentando la classe APE dovrebbe avere la detrazione 65%, ma occorre progetto e certificati di collauodo e dell'installatore.

Mer, 15:37 luigigeoferrando
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Si deve considerare che in ogni caso bisogna predisporre una pratica da inviare all'ufficio tecnico comunale (cila) per opere interne, oppure una Scia o Dia per opere di ristrutturazione o per migliorare le prestazioni energetiche dell'immobile. La differenza per potere ottenere uno sgravio del 50% o del 65% sta nel tipo di opere da eseguire e nella finalità. Nel primo caso per ottenere il 50% basta inserire i condizionatori tra le normali forniture ed installazioni ed effettuare i pagamenti tramite bonifici bancari. Nel secondo caso, invece, bisogna predisporre un'apposita pratica per potere usufruire dello sgravio del 65%.

Mer, 22:15 dott.panzera
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

 

va analizzata e adeguatamente interpretata la guida dell'Agenzia delle Entrate che semestralmente viene aggiornata/modificata

Mer, 8:11 GianpieroMeroni
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

Si utilizzando la procedura appropriata

Mer, 16:11 ArchRobertoDAmico
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS