Home > Impermeabilizzazioni > Migliori Prodotti Mapei Impermeabilizzazione Terrazzi 04 01 2017

migliori prodotti mapei per impermeabilizzazione terrazzi?

Il terrazzo del mio appartamento (12 metri quadri e di forma triangolare) da circa un anno presenta delle infiltrazioni verso il piano di sotto e sembra che sia dovuto alla guaina che non fa più il suo lavoro (strano perché l’edificio ha “solo” 20 anni). L’amministratore sostiene che debba essere io a sostenere le spese di rifacimento dell’impermeabilizzazione del tetto ma questo comporta anche la demolizione del pavimento e i costi sono elevati. Poiché stavo prendendo informazioni in modo autonomo prima di coinvolgere la ditta suggeritami dall’amministratore, ho visto che la Mapei, di cui ho sempre sentito parlare come la migliore azienda di prodotti per l’edilizia in Italia, ha diverse soluzioni per l’impermeabilizzazione dei terrazzi.

Vi sarei molto grato se poteste darmi qualche suggerimento per orientarmi nella scelta del prodotto migliore per il mio caso, se è possibile evitando di demolire e applicando semplicemente sopra al pavimento esistente (piastrelle) lo strato impermeabilizzante.

2 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Il mio consiglio è di non usare i prodotti a base cementizia MAPEI ma di utilizzare i prodotti della SCHLUTER SYSTEM polietilenici che danno maggiori garanzie

Mar, 9:30 vecchio.franchi

Anche io, per mia esperienza, quoto il commento precedente. In caso di terrazzo pavimentato meglio la schluter ditra, ci sono più garanzie di tenuta sul lungo periodo è maggiori escursioni termiche. Per quanto riguarda la divisione delle spese condominiali, di cui si legge nella domanda, voglio pregare di far presente al sig. Amministratore del condominio di andare a ripassare la normativa in materia. Se è un balcone, quindi a sbalzo.... ovvero sporgente dalla facciata del condominio, allora la spesa è a carico del solo proprietario. Ma dato che si parla di un terrazzo, quindi con altri appartamenti sottostanti, la normativa è chiara, 1/3 delle spese al proprietario ed il restante suddiviso per tutta la colonna sottostante. Pertanto, la pratica edilizia da presentare al comune deve essere a firma dell'amministratore e va presentato, in allegato, il verbale di delibera dell'assemblea condominiale.

- ing.p.romano - Mar, 9:56 -
Se ritieni interessante la risposta votala:su
1 utente ha votato.
Risposta:

Non usare alcun prodotto cementizio per impermeabilizzare (sono una delusione incredibile), e nemmeno le guaine bituminose che sono ampiamente superate. Per impermeabilizzare il miglior prodotto anche senza demolire le piastrelle è l'impermeabilizzazione con poliurea a spruzzo. Ci sono molte aziende in Italia che lo fanno, te lo consiglio caldamente per avere una impermeabilizzazione efficae, duratura, senza giunzioni, flessibile. Fidati e informati, ne vale la pena. Ti posso consigliare una ditta che lo fa in tutta Italia: cerca "ciclo flexline-servizi integrati".

Gio, 7:47 Arch. Antonio Renna
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS