Home > Impermeabilizzazioni > Guaine Liquide Nell’ambito Delle Impermeabilizzazioni 05 02 2016

guaine liquide (nell’ambito delle impermeabilizzazioni)

Ho un grande terrazzo e pensavo di ristrutturarlo per poter creare un angolo verde con del prato e qualche pianta, giusto per renderlo un po’ più vivace ed accogliente. Mi hanno detto che per creare un angolo verde su una superficie non a contatto con suolo naturale è importante anche renderlo impermeabile, di modo da non creare problemi. Ho contattato una società che fa questo tipo di lavori e mi hanno consigliato di utilizzare delle guaine liquide e, già che c’ero, di rendere impermeabile tutto il terrazzo, per evitare infiltrazioni. Secondo voi è un lavoro utile renderlo tutto impermeabile? Avete qualche consiglio in più per quanto riguarda l’angolo verde? Magari sul tipo di piante che è più indicato o quelle che sono da evitare… vi ringrazio

6 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Da quel che leggo il terrazzo dovrebbe essere già impermeabile altrmenti vedrebbe l'acqua ai locali sottostanti.

Forse per "renderlo impermeabile" intendono eseguire una nuova impermeabilizzazione così come ulteriore garnzia di impermeabilità oltre quella esistente che potrebbe non essere sufficiente per il nuovo utilizzo (concordo).

Per quanto riguarda la superficie da impermebilizzare, anche io penso sia saggio interessare tutta la superficie in modo da farla risalire sui muri perimetrali e formare una specie di vasca.

Facendo superfici pariziali, l'acqua può migrare verso le parti non interessate e non ci sono garanzie di tenuta (solo quella esitente).

Relativamente al tipo di materiale, non mi picciono molto le guaine liquide sopratutto se sottostanti e in situazioni di coperture con terreno e manto vegetale ma preferisco la ribustezza delle guaine tradizionali

In ogni caso preferisco sempre (sopratutto in casi di infiltrazioni in atto) la completa sostituzione dell'esistente così da eliminare eventuali avarie cratoesi nel tempo e che con una sopvrapposizione non si tolgono

 

Sab, 16:10 robby54
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

L'impermeabilizzazione della terrazza è sicuramente indispensabile per evitare infiltrazioni sottostanti e la stessa impermeabilizzazione dovrebbe essere risvoltata sui muri perimetrali oltre il livello del terreno, a formare una specie di vasca. Sono contrario alle guaine liquide perchè ho avuto dei problemi legati a fessurazioni. Le stesse devono essere applicate a regola d'arte e purtroppo l'errore umano è frequente in questo genere d'impermeabilizzazioni.

Per evitare problemi consiglio un doppio strato di guaina da mm 4,5 applicata esclusivamente da ditte specializzate nell'impermeabilizzazione che potranno indicare anche il tipo di drenaggio da realizzare.

Lun, 11:44 riccardoiozzelli
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

In aggiunta a quanto espresso da chi mi ha preceduto, ritengo che la soluzione migliore sia riscontrabile nell'utilizzo di guaine in PVC al di sopra delle quali posare un tappeto drenante antiradice. In commercio ne esistono diverse tipologie; tanto sarà maggiore il costo rispetto alle soluzioni tradizionali, quanto sarà migliore il risultato.

Lun, 16:21 zeroseidesign
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Da quello che ho capito, vorrebbe fare in una parte del terrazzo una piccola porzione di tetto giardino con erba e piante. Per fare un tale lavoro Le consiglio di realizzare una vasca dedicata da impermeabilizzare con una doppia guaina tradizionale antiradice, mi raccomando la funzione antiradice. La guaina andrà poi protetta successivamente da un telo di tessuto non tessuto, uno strato di drenaggio ed altro telo in tessuto non tessuto, dopo andrà posto il terreno vegetale.

Il resto del terrazzo sicuramente sarà già impermeabilizzato altrimenti ci sarebbero delle perdite di acqua al di sotto.

Mar, 11:25 giampaolobrilli
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Per evitare problemi consiglio l'impermeabilizzazione di tutto il terrazzo dando particolare attenzione ai punti nodali della struttura sottostante (per garantire la maggiore durabilità di quest'ultima).  

L'utilizzo di guaine liquide o di quelle tradizionali presentano entrambi pregi e/o inconvenienti.

Per cui l'aspetto fondamentale da tenerere in considerazione a mio avviso è la realizzazione (evitare fessurazioni - nel caso di guaine liquide) oltre alla scelta di un buon prodotto impermeabilizzante in base al tipo di giardino (se questo è del tipo estensivo o intensivo). 

Infine bisogna tenere in considerazione anche i successivi sub-strati (dal basso verso l’alto):

  • Strato protettivo utilizzando ad esempio vernici  a base di polimeri sintetici; 
  • Strato drenante (con funzione di raccolta dell’acqua piovana o di innaffiatura e di ulteriore protezione dell'impermeabilizzante);
  • Strato filtrante (per evitare che la terra ostruisca lo strato drenante;
  • Substrato di vegetazione utilizzando ad esempio (laterizio riciclato);
  • Vegetazione :  tale scelta va fatta in funzione del tipo di verde pensile che stiamo realizzando; 

A tal fine è importante tenere in considerazione altri fattori quali: luce, acqua, temperatura, ecc, che influiscono fortemente sullavita delle piante.

Mar, 16:22 ivan.lasa
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 0.
Risposta:

solo guaine liquide e su tutta la terrazza!!!!

Lun, 19:26 pupaantonio
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS