Home > Fotovoltaico Pannelli Solari > Come Funziona E Quanto Costa un Accumulatore Fotovoltaico 09 12 2016

come funziona e quanto costa un accumulatore fotovoltaico?

Sto ricevendo tanta pubblicità sugli accumulatori per gli impianti fotovoltaici ma non conosco nessuno che lo ha acquistato. Poiché ho un impianto da 4 chilowatt ma non sono molto soddisfatto perché le mie bollette si sono ridotte da 1.400 euro l’anno a 800 euro l’anno e pensavo di risparmiare di più quando ho deciso di fare il fotovoltaico (2 anni fa), sembra che con un accumulatore potrei arrivare ad azzerare le spese di energia elettrica. Innanzitutto vi chiedo se questo è fattibile o è solo uno slogan e poi vorrei sapere meglio come funziona e quanto costa un accumulatore e come si collega a un impianto fotovoltaico esistente, quali sono i prodotti disponibili sul mercato e se sono compatibili con tutti gli impianti fotovoltaici. Scusate le tante domande ma prima di decidere vorrei essere sicuro.

Ultima cosa: anche gli accumulatori sono detraibili come il fotovoltaico?

1 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Precisiamo che per accumulatore si intende qualsiasi dispositivo capace di accumulare l'energia prodotta e non consumata al fine di evitare di disperderla, o nel caso del fotovoltaico, di venderla in rete ad un prezzo nettamente inferiore al prezzo dell'energia acquistata, quindi parliamo delle barrerie che vengono fornite con l'installazione dell'impianto.

Purtroppo non è possibile dare un prezzo ad ogni singola batteria esistente, in quanto il valore è in continuo mutamento, correlato al mercato, alle richieste, e soprattutto per il fatto che essendo un nuovo prodotto continuano ad uscire modelli diversi che sostituisco i precedenti anche a livello di prezzo.

Si può affermare però, che i prezzi variano dai € 2.500 – € 4.000 per le batterie al piombo-acido, mentre per quelle agli ioni di Litio si può variare dai € 4.000 fino anche ai € 6.000. Per gli altri tipi di batterie, ovvero quelli al Nichel Cadmio e al Nichel (metallo – idruro) i prezzi variano dai € 3.000 fino ai € 5.000.

Detto questo, più che consigliarle l'installazione di nuovi accumulatori, le consiglierei di far fare un check-up dei consumi del suo immobile al fine di ottimizzarli; col fotovoltaico la scelta migliore da fare è quella di concentrare i consumi durante il picco di produzione, cioè durante le ore della giornata, al fine di consumare tutta l'energia prodotta ed acquistarla dalla rete solo quando questo è necessario.

Ven, 15:45 giosuebrandi
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS