Home > Detrazioni E Incentivi > Come Si Applica Liva su Lavori di Ristrutturazione 14 03 2017

come si applica l'iva su lavori di ristrutturazione?

chiedo informazioni riguardo l'iva nelle ristrutturazioni. Nello specifico so che su tutti i lavori edili l'iva è al 10%, ma una delle imprese che ho contattato mi ha detto che non su tutti i lavori e forniture ho diritto  al 10% di iva. Amici che però hanno terminato la ristrutturazione del proprio appartamento, mi hanno detto che l'impresa che hanno chiamato non ha fatto distinzione e ha applicato l'iva al 10% su tutto (materiali compresi). Cosa devo fare? Si tratta di parecchi soldi..

2 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 5.
Risposta:

Occorre fare una distinzione tra lavori di manutenzione ordinaria/straordinaria e lavori di ristrutturazione, restauro e risanamento:

  • MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA

Sulle prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione, ordinaria e straordinaria, realizzati su immobili residenziali, è prevista l’Iva ridotta al 10%. Le condizioni per poter usufruire dell’agevolazione sono:
– i lavori devono riguardare immobili residenziali (quindi case di abitazione)
– i lavori devono consistere in opere di manutenzione ordinaria e straordinaria;
– l’Iva agevolata al 10% riguarda le prestazioni di servizi inerenti gli interventi di manutenzione (cioè sui lavori eseguiti dalla ditta).

Non si può applicare l’Iva agevolata al 10%:
– ai materiali o ai beni forniti da un soggetto diverso da quello che esegue i lavori;
– ai materiali o ai beni acquistati direttamente dal committente;
– alle prestazioni professionali, anche se effettuate nell’ambito degli interventi finalizzati al recupero edilizio;
– alle prestazioni di servizi resi in esecuzione di subappalti alla ditta esecutrice dei lavori. In tal caso, la ditta subappaltatrice deve fatturare con l’aliquota Iva ordinaria del 22% alla ditta principale che, successivamente, fatturerà la prestazione al committente con l’Iva al 10%, se ricorrono i presupposti per farlo.
 

  • RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA, RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO

Per tutti gli altri interventi di recupero edilizio è sempre prevista l’applicazione dell’aliquota Iva del 10%, con esclusione di materie prime e semilavorati, forniti per la realizzazione degli stessi interventi. L’aliquota Iva del 10% si applica, inoltre, alle forniture dei cosiddetti beni finiti, vale a dire quei beni che, benché incorporati nella costruzione, conservano la propria individualità (per esempio, porte, infissi esterni, sanitari, caldaie, eccetera).

Mer, 22:42 veronica.murracino
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 2.
Risposta:

Salve, come ha ben spiegato il collega, l'Iva al 10% si applica in casi di manutenzione straordinaria -ordinaria e restauro, nei casi in cui si tratti di un abitazione di pregio normale. E i materiali devono essere acquisTati e messi a preventivo dall'impresa. A seguito dovrà compilare un modulo da consegnare all'impresa che dovrà portarlo al commercialista che emetterà fattura con tale aliquota.
Saluti
AP

Ven, 11:36 Antonio Pacileo
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS