Home > Cartongesso > Lastre Cartongesso con Isolante Soluzione Valida 07 05 2017

lastre cartongesso con isolante. Soluzione valida?

Sto pensando di effettuare un intervento di coibentazione del plafone di casa e di una stanza, fissando del cartongesso con isolante direttamente contro il soffitto di casa. Maturo questa scelta dopo anni in cui cerco di coinvolgere il condominio e sensibilizzarlo sulla carenza di isolamento tra il mio soffitto e il piano superiore (un terrazzo privato). E una soluzione perseguibile la mia, o dovrei "costringere" il condominio a demolire il pavimento della vicina del piano sopra e coibentare in modo efficace il suo terrazzo? Mi ero informato e pare che sia anche un lavoro che dovrebbe effettuare il condominio a sue spese... ma dopo anni di tentativi, nessuno sembra intenzionato a darmi retta. Realizzando un controsoffitto con lastre di cartongesso + isolante dall'interno risolverei il problema?

2 Risposte:
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 4.
Risposta:

Un controsoffitto isolante è efficace ed utilizzato frequentemente nelle ristrutturazioni nelle quali non si può intervenire sul tetto. Lo spessore adeguato dell'isolante per raggiungere un comfort climatico dovrà essere calcolato da un termotecnico. In seguito sarà sufficiente appendere con dei sostegni idonei il controsoffito da voi scelto, andando ad intercettare la stuttura portante del solaio.

Il costo di questo intervento (a seconda del materiale isolante scelto) varia dai 40 ai 70 €/mq.

Dalla sua situazione descritta potrebbe però rivalersi anche per parte della spesa di questi lavori sulla proprietaria della terrazza, per danni arrecati (maggior dispendio di energia per riscaldamento e raffescamento e problemi di umidità) dal mancato adeguamento di una sua proprietà.

Martina Basso

Lun, 10:03 martinabasso.arch
Se ritieni interessante la risposta votala:su
voti ricevuti: 3.
Risposta:

Il concetto è corretto,

può essere eseguito direttamente con lastre in cartongesso già assemblate con isolamento termico; in commercio esistono lastre con poliuretano, polistirene, lana di roccia, lana di vetro, etc.

come evidenziava la collega andrebbero fatti alcuni calcoli termici, ma in ogni caso un semplice pannello di cartongesso da 12,5 mm con preapplicato un polistirene espanso estruso XPS da 60-80mm ha valori di trasmittanza particolarmente elevati.

Evidenzierei invece il delicato problema della condensa, quindi da analizzare l'eventuale necessità di un elemento con funzione "freno vapore". A tale riguardo un sistema adeguato è RP3 di Stiferite, che assomma alle notevoli doti di isolamento termico della schiuma polyiso, il rivestimento di entrambe le facce del pannello con lamina di alluminio, accoppiato a lastra di cartongesso da 12,5 mm o anche da 9,5 mm (più leggera).

Il tutto da fissare con adeguati tasselli direttamente anche al solaio in laterocemento.

Mar, 0:07 GianpieroMeroni
Con RistrutturoSicuro ottieni i migliori preventivi
Chiedi preventivi GRATIS
Vuoi una valutazione preliminare del costo dei tuoi lavori?
Chiedi parere GRATIS